Newsletter G.I.BIS. - Novembre 2019
Vedi sul Browser
nlg-banner

I farmaci per l’osteoporosi
allungano la vita.

E’ quanto emerge, a conferma di altri studi pubblicati negli anni scorsi, nel lavoro di pochi giorni fa sulla rivista Calcified Tissue International. Nello studio sono stati analizzati retrospettivamente tutti i casi di fratture di femore avvenuti in Austria in soggetti sopra i 50 anni di età (dati raccolti da 13 differenti database che garantiscono una copertura del 98% della popolazione) e sono stati considerati per questa analisi i soggetti che non avevano mai avuto un trattamento per l’osteoporosi prima dell’evento indice.


ombrettaviapiana3
novembre-19

Effetto del trattamento con bisfosfonati e Denosumab sulla sopravvivenza e sulle rifratture su pazienti fratturati di femore: dati da Real Word

Martina Behanova, Berthold Reichardt, Tanja A. Stamm, Jochen Zwerina, Klaus Klaushofer, Roland Kocijan
Calcified Tissue International (2019) 105:630–641

Abstract
Abbiamo valutato le differenze nella sopravvivenza dei pazienti dopo frattura di femore e il rischio di rifrattura tra i pazienti trattati con bisfosfonati orali o endovenosi, denosumab e pazienti senza terapia. Abbiamo utilizzato i dati relativi a tutti i pazienti di età superiore ai 50 anni che in Austria sono andati incontro a una frattura di femore tra il 2012 e il 2017 e che sono stati seguiti fino al 2017 relativamente all’insorgenza di una nuova frattura di femore e alla mortalità per qualsiasi causa.


SOCINFORMA
A breve sarà pubblicato il ventiduesimo caso clinico G.I.BIS.
Francesco Bertoldo
22

SI FA PRESTO A DIRE “NON RESPONDER”



Prof. Francesco Bertoldo


Disponibile sugli store l'app per monitorare l'assunzione giornaliera di calcio.
Intake-calcio

Accedi ai contenuti riservati

-

Accedi ai contenuti riservati ed  aggiorna il tuo profilo.

Se non sei ancora iscritto sul sito, clicca sul pulsante e compila il form.


Logo Abiogen
everywhere-logo-transparent